LA “ALLENI” LA NUTRIZIONE?

LA “ALLENI” LA NUTRIZIONE?


Faster higher stronger così come il motore impicco ci dice l’atleta deve essere più veloce, andare più in alto, essere più forte, però questo non avviene se la nutrizione non è fatta insieme all’allenamento, certo la nutrizione per l’atleta deve essere seguita dal nutrizionista, però l’atleta mangia 5/6 volte al giorno, quindi ovviamente o rientra nelle sue abitudini, quindi anche lui conosce le regole della nutrizione, altrimenti non se ne esce. Ed è l’importante è che la nutrizione non è supplementazione è nutrizione e non è solo macronutrienti, ma anche micronutrienti, molte volte grande attenzione ad esempio ai carboidrati quando poi l’eccesso produce minori adattamenti fisiologici e poca attenzione ai micronutrienti o magari la vitamina D e quant’altro, cose che sono importanti nella ricerca di nuovi adattamenti, quindi molte volte l’attenzione al piccolo dettaglio fa una grande differenza per l’atleta. Nutrizione e allenamento viaggiano sempre insieme, se vuoi migliorare, altrimenti lascia stare.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *